News

Motori elettrici CC M42: adattabilità, durata, silenziosità

I nuovi motori elettrici in corrente continua M42 presentano, rispetto ai motori elettrici cc M42/39,  differenze sostanziali in termini di design e prestazioni.
Questi motori a spazzole in corrente continua sono stati realizzati con l’obiettivo di disporre di una famiglia di prodotti dalla massima flessibilità progettuale, ovvero che permettano l’adattamento al design ed alle prestazioni richieste, senza imporre investimenti, che, in presenza di progetti a tirature limitate, sono spesso difficilmente sostenibili.

Di seguito illustriamo le soluzioni che caratterizzano la nuova famiglia di motori elettrici a spazzole.

I motori elettrici in corrente continua M42, sono provvisti di cuscinetto, sito nella flangia anteriore e di boccola sinterizzata nella flangia opposta, prossima al portaspazzole.  

Il portaspazzole è appunto collocato nella parte posteriore e, di conseguenza, anche l’uscita dei cavi, sia di alimentazione che dell’encoder, è posteriore. Il portaspazzole è fissato nel motore grazie alla flangia posteriore, sede della bronzina sinterizzata.
La flangia anteriore, essendo scollegata dal portaspazzole, è esclusivamente a “disposizione” delle necessità di design di interfaccia con l’applicazione e la forma tonda le permette inoltre un ampio spettro di geometrie, realizzabili anche di lavorazione meccanica.

Questo nuovo criterio costruttivo ha permesso di ottenere diversi vantaggi:

  • Sono state ottimizzate sia la durata in termini di ore di vita, incrementata del 100%, sia la silenziosità di funzionamento.
  • Lo statore può essere realizzato in lunghezze diverse, permettendo quindi l’ottimizzazione delle prestazioni elettriche.
  • E’ possibile accoppiare allo statore qualsiasi flangia anteriore personalizzata, anche per piccole serie.

I motori CC M42 sono disponibili in due lunghezze standard. E’ possibile prenderne visione nelle schede tecniche con curve interattive M42x20 e M42x40.
Il motore elettrico M42x20, più compatto, è dedicato alle applicazioni in cui l’ottimizzazione degli ingombri sia di primaria importanza.
Il motore M42X40 ha prestazioni prossime alle massime ottenibili da questa famiglia di motori a spazzole in corrente continua.
Se per esigenze di spazio o di prestazioni, fosse necessario realizzare una lunghezza diversa fra queste, ciò sarebbe possibile senza complicazioni per il processo produttivo. Sarà sufficiente contattarci e richiedere tale variante.

Entrambi i motori elettrici sono disponibili anche con encoder (M42x20-H, M42x40-H), che può avere uno o due sensori di Hall e anelli magnetici con diverso numero di poli, a seconda della risoluzione richiesta per l’encoder. Le versioni disponibili di encoder possono essere visionate e scelte nelle schede tecniche di prodotto.

Nelle schede prodotto, ove sono indicati tutti i range di dati elettrici per lo spettro di curve caratteristiche disponibili alle tensioni standard di alimentazione 12V e 24V, è possibile visionare e selezionare l’albero, il filtro, il tipo di encoder ed è possibile impostare la curva caratteristica desiderata, impostando la tensione di alimentazione (V) ed i giri a vuoto del motore (Rpm).

I motori elettrici M42 sono particolarmente indicati per l’accoppiamento con riduttori epicicloidali.